Management delle Aziende Sanitarie


CORSO DI ALTA FORMAZIONE

Tipo Corso: Corso di Alta Formazione
Anno Accademico: 2021/2022
Città: Reggio Calabria

ART. 1 – DISPOSIZIONI GENERALI

L’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria (d’ora in poi, per brevità, denominata “Università”), con il supporto dell’Accademia Mediterranea di Reggio Calabria (d’ora in poi, per brevità, denominato “Accademia”), attiva ai sensi dell’art. 7 del Regolamento di Ateneo per la realizzazione di Corsi di Master di I e di II livello, il Corso di Formazione in “MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE” al termine del quale, con le modalità di seguito descritte, verrà rilasciato il titolo previsto dall’articolo 1, comma 4, del d.lgs. 4 agosto 2016, n. 171.

L’Ordinamento, il Piano Formativo e le Procedure d’Iscrizione di ogni corso sono pubblicati sul sito web www.unidarc.it e sulla pagina web del Corso consultabile sul sito internet dell’Accademia Mediterranea di Reggio Calabria al link www.accademiamediterranea.eu.

Il Corso è rivolto, prioritariamente, a coloro che siano in possesso dei requisiti per essere inseriti nell’elenco degli idonei alla nomina a Direttore Generale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario Nazionale, non ancora in possesso del requisito previsto dall’art. 1 comma 4 lett c) del D.Lgs 171/2016 e s.m.i..

Il corso “Management delle Aziende Sanitarie” si propone di realizzare un percorso formativo rivolto ai soggetti su-indicati, al fine di offrire ai partecipanti una formazione manageriale idonea a sviluppare capacità gestionali, organizzative e di direzione del personale.

Il corso ha lo scopo di fornire strumenti e tecniche propri del processo manageriale, quali l’analisi e la valutazione dei modelli organizzativi, la pianificazione strategica e operativa, il controllo di gestione, la direzione per obiettivi e la gestione delle risorse umane applicati alle Organizzazioni Sanitarie.

Le attività del Corso sono coordinate da un Comitato Tecnico Scientifico. I Direttori del Corso sono il prof. Domenico Siclari e il Prof. Francesco Manganaro.

 

ART. 2 – REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE

L’accesso al Corso è consentito ai candidati che siano in possesso dei requisiti per essere inseriti nell’elenco degli idonei alla nomina a Direttore Generale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario Nazionale non ancora in possesso del requisito previsto dall’art. 1 comma 4 lett c) del D.Lgs. 171/2016 e s.m.i..

In caso di domande eccedenti i posti disponibili, hanno precedenza gli aspiranti che abbiano:

- già conseguito l’iscrizione nel previsto elenco nazionale degli idonei alla nomina per Direttori Generali delle Aziende e degli Enti del Servizio sanitario nazionale, ai sensi del D. Lgs. 171/2016, non più valida perché ultraquadriennale;

- maggiore comprovata esperienza dirigenziale, almeno quinquennale, nel settore sanitario o settennale in altri settori, con autonomia gestionale e diretta responsabilità delle risorse umane, tecniche e o finanziarie, maturata nel settore pubblico o nel settore privato.

In caso di possesso di titolo accademico conseguito all’estero, dovrà essere allegato il documento, rilasciato dalle competenti amministrazioni italiane (MIUR, Università), di riconoscimento, a norma della L. n. 148/2002, che certifichi l’equipollenza del titolo e del voto.

I candidati extra-UE interessati a frequentare i Corsi dovranno versare all’Università i diritti di segreteria pari a euro 100,00, al fine di ricevere presso il proprio domicilio una lettera di accreditamento dell’Università per la frequenza del corso. Tale lettera dovrà essere presentata dai candidati all’Ambasciata e al Consolato di competenza per ottenere il permesso di soggiorno per motivi di studio. La quota relativa ai diritti di segreteria non è rimborsabile, anche nel caso di mancato rilascio del visto d’ingresso.

 

ART. 3 – ORGANIZZAZIONE ATTIVITÁ FORMATIVE E FREQUENZA

Nel rispetto di quanto definito nella Nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie - del 15/05/2019 prot. n. DAR 0007754 P-4.37.2.10 “Accordo, ai sensi dell’articolo 1, comma 4, lettera c), del decreto legislativo n. 171 del 2016, tra il Governo, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, concernente la disciplina dei corsi di formazione in materia di sanita` pubblica e di organizzazione e gestione sanitaria propedeutici all’inserimento nell’elenco nazionale dei soggetti idonei alla nomina di Direttore Generale delle Aziende Sanitarie e degli altri Enti del S.S.N. (SALUTE) Codice sito: 4.10/2019/12/CSR. Servizio Sanita`, lavoro e politiche sociali”, i contenuti didattici del Corso di Formazione Manageriale faranno riferimento alle aree tematiche, di seguito riportate:

 

 

 

ORE

CFU

SSD

Quadro Istituzionale

Sanità e contesto socio economico

16

2

IUS/08 IUS/10

Il federalismo sanitario: Stato, Regioni ed Enti del SSN

Il sistema delle Conferenze: Stato regioni e Unificata

Gli enti del SSN: la Governance, le funzioni di regolazione, committenza, produzione e controllo

I LEA

Autorizzazione ed accreditamento

Gli erogatori privati

Finanziamento del SSN e dei SSRR. L'equità e la sostenibilità del sistema e i sistemi di perequazione

Gestione degli acquisti e delle risorse economico-finanziarie

Elementi essenziali inerenti i sistemi contabili economici patrimoniali e finanziari

24

3

IUS/10 SECS-P/07

La dinamica economico finanziaria

Le condizioni di equilibrio economico-finanziario

Analisi di bilancio

I processi di acquisto dei sevizi sanitari, dei beni strumentali ed efficientamento delle risorse

Il governo dell'assistenza farmaceutica

L'evoluzione delle logiche di programmazione e controllo. Analisi dei costi e processo di budgeting

Gestione delle risorse umane e benessere organizzativo

Il personale in sanità: organizzazione, gestione, valutazione e valorizzazione del personale sanitario

24

3

IUS/07

SECS-P/07

M-PSI/06

Leadership: stili gestionali e relazionali

Competenze Manageriali

Pensiero strategico, processi decisionali e comportamento direzionale

La responsabilità professionale e i sistemi assicurativi

Servizi assistenziali. Qualità ed organizzazione per reti e processi organizzativi

Il ruolo dell'utenza, i processi di segmentazione, i modelli di coproduzione del valore

24

3

IUS/07

SECS-P/07

SECS-P/08

La prevenzione e la promozione della salute

L'organizzazione dell'assistenza dei pazienti nei diversi setting aziendali. L'integrazione sociosanitaria

I nuovi modelli di assistenza orientati alla personalizzazione e precisione delle cure

Le reti clinico-assistenziali

Le reti integrate territorio-ospedale

Rischio clinico, sicurezza delle cure e buone pratiche sulla sicurezza in sanità

Il ruolo della gestione operativa nell'organizzazione delle cure

Percorsi assistenziali e population-based medicine

Valutazione delle performance

La valutazione della Performance

16

2

IUS/10 SECS-P/07

SECS-P/08

Le dimensioni della Performance

le tecniche di misurazione dei percorsi assistenziali

Dalla valutazione della performance alla definizione degli obiettivi

Innovazione tecnologica e digitalizzazione

L'innovazione tecnologica e il suo governo

16

2

ING-INF/05

Health Technology Management (HTM) e Health Technology Assessment (HTA)

I flussi informativi

Il fascicolo sanitario elettronico

Comunicazione ed umanizzazione delle cure

La Comunicazione istituzionale e organizzativa

16

2

SPS/08
SPS/10

M-PSI/05

Umanizzazione delle cure e dei luoghi di cura

Coinvolgimento dei cittadini e dei pazienti e loro associazioni

Assistenza Sanitaria nell’UE – Fondi Comunitari

Le Convenzioni internazionali, i rapporti con le Organizzazioni internazionali di settore e le reti europee

40

5

IUS/14

IUS/10

La mobilità sanitaria europea ed internazionale: l'attuazione della direttiva 2011/24/UE. Mobilità transfrontaliera e problemi applicativi

La salute nel ciclo di programmazione europeo 2014/2020

Trasferimento di buone pratiche. Le tipologie di partenariati funzionali al trasferimento di buone pratiche

Progetti europei e fonti di finanziamento per lo sviluppo di reti di collaborazione: Horizon 2020 e Public Health

Anticorruzione – Trasparenza – Privacy

Prevenzione della corruzione e trasparenza

16

2

IUS/10

Consenso informato, tutela della privacy e trattamento dei dati nel settore sanitario

Trattamento dei dati sensibili e sanità digitale

Project management e project work

La metodologia della progettazione

8

1

SECS-P/07

SECS-P/08

Il project work

Il Public speaking e la presentazione del PW

Affiancamento esperto PW

   

 

 

 

 

L’attività didattica sarà di tipo teorico-pratica, privilegiando le modalità formative che favoriscono il lavoro di gruppo, l’analisi delle esperienze significative, lo sviluppo di progetti applicativi.

È possibile l’utilizzo della formazione a distanza, tramite l’uso di reti informatiche quali internet ed ausili didattici multimediali o di un portale dedicato a cui potranno accedere esclusivamente gli iscritti al percorso formativo con le proprie credenziali.

 

ART. 4 – DURATA E CALENDARIO DIDATTICO

La durata del Corso è di n. 200 ore di frequenza certificata, articolate in ore d’aula (136 ore), attività di project management e project work (24 ore), attività di formazione a distanza (40 ore).

La formazione a distanza non potrà superare il 20% delle ore complessive di durata del Corso.

A causa dell'emergenza da Coronavirus (COVID-19) - o per altre condizioni di necessità e/o di emergenza - è prevista la deroga a detto limite. Il calendario didattico sarà comunicato all’inizio delle lezioni.

Le assenze sono ammissibili entro il limite massimo del 20 % del numero totale delle ore previste.

Assenze superiori ai limiti predetti non consentiranno al frequentante di sostenere l’esame di verifica finale, salvo che esse dipendano da motivi di salute o da altre gravi motivazioni, debitamente documentate. Le assenze potranno essere recuperate con attività di didattica integrata.

Non è consentita la contemporanea iscrizione a Master e a corsi di laurea, laurea specialistica o magistrale oppure a Master di I o II livello, o a corsi singoli universitari.

 

ART. 5 – DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione alla selezione dovrà essere redatta online, come indicato nella sezione dedicata alle procedure d’iscrizione consultabili sul sito dell’Accademia (www.accademiamediterranea.eu), entro il 16.08.2021.

 

ART. 6 – NUMERO DI POSTI DIPONIBILI

Ogni singolo Corso prevede un numero minimo di 10 e un massimo di 35 partecipanti. É possibile attivare il Corso, tenendo conto del numero di domande pervenute, anche se inferiori al numero minimo previsto.

La selezione dei partecipanti, previa verifica del possesso dell’idoneità del titolo di accesso al Corso, avverrà secondo l’ordine CRONOLOGICO di arrivo delle domande di ammissione, salvo i titoli preferenziali di accesso di cui all’art. 2.

L’elenco DEFINITIVO degli ammessi sarà pubblicato sul sito internet dell’Università e sul sito www.accademiamediterranea.eu. La pubblicazione costituirà notifica per gli interessati.

I candidati ammessi al corso acquisiranno il diritto di partecipare al Corso e dovranno regolarizzare l’iscrizione entro 5 giorni dalla pubblicazione della graduatoria.

Decorso il termine per l’iscrizione, in caso di intervenuta rinuncia o mancata iscrizione di candidati ammessi al corso, saranno ammessi altrettanti candidati, secondo l’ordine dell’elenco degli idonei, a condizione che essi provvedano a regolarizzare l’iscrizione entro 5 giorni dalla comunicazione di ammissione.

 

ART. 7 – MODALITÁ DI ISCRIZIONE

La tassa di iscrizione al Corso è pari a € 4.000,00.  Per l’iscrizione al Corso è richiesto il versamento della prima rata, pari a € 2.000,00, mediante bonifico bancario intestato a Università per Stranieri “Dante Alighieri”, presso il MONTE DEI PASCHI DI SIENA (IBAN: IT 10 L 01030 16300 00000 2535012) con causale “(Cognome e Nome CORSISTA) - Iscrizione CORSO ACCADEMIA (TITOLO) A.A. 2021-2022)”.

Il pagamento integrale del contributo è condizione per l’accesso agli esami intermedi nonché all’esame finale.

 

ART. 8 – TITOLO RILASCIATO

La prova finale consiste nella presentazione e discussione (individuale o per gruppi) di un project work tematico, su argomenti ricadenti nelle discipline oggetto dei moduli di insegnamento.

Al superamento di tale prova è subordinato il conferimento del Titolo previsto dall’articolo 1, comma 4, del d.lgs. 4 agosto 2016, n. 171.

A conclusione del corso, ai partecipanti che abbiano adempiuto agli obblighi previsti per ciascuna fase del corso e abbiano superato l’esame finale, sarà rilasciato dalla Regione Calabria, l’attestazione del Corso in Management delle Aziende Sanitarie.

 

ART. 9 – TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e s.m.i., l’ Università per Stranieri “Dante Alighieri” garantisce che il trattamento dei dati liberamente conferiti dal candidato durante le procedure di iscrizione e le susseguenti attività didattiche e/o amministrative sarà effettuato nel rispetto delle norme in vigore e improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza; i dati saranno pertinenti, completi e non eccedenti, raccolti e registrati per finalità strettamente connesse alle attività di cui al presente decreto e conservati per il periodo necessario.

 

ART. 10 – VERIDICITA’ DELLE DICHIARAZIONI

Nel caso in cui dalla documentazione presentata risultino dichiarazioni false, indicazione di dati non corrispondenti al vero e l’uso di atti falsi - ferme restando le sanzioni penali previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia e come previsto dagli artt. 75 e 76 D.P.R. 445/2000 - il candidato sarà automaticamente escluso dal corso e perderà tutti i benefici conseguiti.

 

ART. 10 – NORMA FINALE

Per quanto non previsto dal presente decreto, si rinvia alle disposizioni legislative vigenti in materia e al Regolamento universitario riguardante la istituzione e il funzionamento dei corsi di Master.


Argomenti del Corso


Quadro Istituzionale IUS/08 - IUS/10 2
Gestione degli acquisti e delle risorse economico-finanziarie IUS/10 SECS-P/07 3
Gestione delle risorse umane e benessere organizzativo IUS/07 SECS-P/07 M-PSI/06 3
Servizi assistenziali. Qualità ed organizzazione per reti e processi organizzativi IUS/07 SECS-P/07 SECS-P/08 3
Valutazione delle performance IUS/10 SECS-P/07 SECS-P/08 2
Innovazione tecnologica e digitalizzazione ING-INF/05 2
Comunicazione ed umanizzazione delle cure SPS/08 SPS/10 M-PSI/05 2
Assistenza Sanitaria nell’UE – Fondi Comunitari IUS/14 IUS/10 40
Anticorruzione – Trasparenza – Privacy IUS/10 2
Project management e project work SECS-P/07 SECS-P/08 1